Ice killer – galleggiante antighiaccio

MATERIALI IMPIEGATI

Polietilene speciale ad alta densità, additivato con speciali sostanze per la resistenza alla luce ed agli agenti atmosferici, per l’intaccabilità agli acidi e per la resistenza alle basse temperature. Fune in acciaio zincato diametro 4 mm. ricoperto da film polietilenico, spessore mm.1, tipo P2321. Zavorra in barre d’acciaio sigillate all’interno del galleggiante.

Colore
Colore standard: blu

FUNZIONAMENTO

Assorbe al suo interno la spinta del ghiaccio; la parte di superficie nervata che sporge dall’acqua é tale da facilitare il riscaldamento dell’aria nella camera, e quindi lo scioglimento del ghiaccio adiacente alle pareti esterne del galleggiante. Ciò permette al galleggiante di ritornare al suo spessore originale, dando così spazio all’assorbimento di una eventuale successiva nuova spinta del ghiaccio.

INSTALLAZIONE

Il galleggiante ICE KILLER può essere disposto secondo gli schemi sotto riportati.
Il numero delle file e la loro disposizione dipende da:
– Dimensioni della vasca
– Temperature minime raggiunte nel luogo.

a – Fune plastificata diam.6 mm.(tipo P2321).
b – Zona nervata atta all’assorbimento dei raggi solari.
c – Zona nervata atta a contrastare la spinta del ghiaccio.
d – Zavorra.
e – Camera d’aria a tenuta stagna.
f – Livello dell’acqua o del ghiaccio.
g – Tubetto distanziatore.

Vasche piccole,
climi rigidi

Vasche grandi,
climi rigidi

Vasche grandi,
climi rigidissimi

Messaggio a tutti i nostri Clienti e Partner

Mentre il COVID-19 continua a intensificarsi in tutto il mondo, vogliamo condividere i nostri impegni con voi, i nostri clienti e partner.
Abbiamo ritenuto imprescindibile, prima che diventasse obbligatorio, il nostro ruolo nel contribuire alla salute e alla sicurezza generale dei nostri membri, clienti, partner, fornitori e comunità in generale.
Il DPCM dell’11 marzo 2020 prevede l’osservanza di misure restrittive nell’intero territorio nazionale, specifiche per il contenimento del COVID – 19. Patentverwag ha attuato misure di smart working per quelle funzioni non direttamente legate alla produzione e per le attività di produzione misure molto restrittive per proteggere i nostri dipendenti non solo utilizzando buone pratiche sanitarie nelle nostre strutture, fornendo maschere, guanti e detergenti per la sanificazione, ma anche effettuando la sanificazione completa delle nostre strutture (ufficio e area di produzione).
Tutte le prescrizioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) e delle agenzie sanitarie locali sono pienamente integrate nella nostra routine.
Gli spostamenti e i sopralluoghi sono stati sospesi, ma i nostri uffici, impianti e altre strutture rimangono aperti e pienamente operativi.
Realizzando quasi tutti i prodotti interamente presso il nostro impianto produttivo siamo in grado di rispettare, a oggi le consegne confermate e ci riserviamo di rendere noto tramite sito web e comunicazioni dirette ogni ritardo si dovesse presentare, questo per garantire, ancora una volta, la serietà della nostra azienda verso i propri clienti e partner.
Inoltre, monitoriamo costantemente la nostra catena di approvvigionamento che rimane sicura e al momento, nonostante la situazione critica, non abbiamo ritardi o problemi nell'acquisizione di materiali e componenti.
Rimaniamo pienamente coinvolti e impegnati nei confronti dei nostri clienti e di tutta la nostra comunità. Continueremo a concentrarci sul lavoro, sul servizio e sulla consegna dei nostri prodotti con una costante attenzione alla salute di tutti.
Patentverwag si adopera, come membro di una collettività, a fare tutto quanto richiesto dal DPCM dell’11 marzo 2020, con la speranza di poter rivedere presto i propri clienti e partner.