Tribune telescopiche

Le tribune telescopiche sono nate negli USA attorno alla fine dell’800 ed hanno avuto uno sviluppo ed un’evoluzione notevolissima in quanto consentono di sfruttare al meglio gli spazi per usi alternativi. Sono utilizzate nei centri congressi dove si svolgono anche altre manifestazioni, negli impianti sportivi dove si alternano esercitazioni, allenamenti e competizioni, nei teatri dove sono previste anche manifestazioni differenti.

Patentverwag Italia, agli inizi degli anni ’80 ha esordito in questo settore di mercato con la realizzazione di importanti strutture che, come è noto, possono essere aperte in pochi istanti per accogliere un numeroso pubblico per poi, essere richiuse, occupando così uno spazio ridottissimo accostato alla parete di fondo del locale.

Le strutture di dimensioni contenute sono normalmente aperte e chiuse manualmente, le strutture di grandi dimensioni possono essere dotate di motorizzazione per un’apertura automatica azionata da apposito telecomando.

Le tribune telescopiche Patentverwag sono progettate per poter essere corredate da una ampia gamma di sedute. Si va dalla semplice panca in alluminio estruso ai sedili senza schienale, dalle scocche con schienale ribaltabile o con schienale fisso, alle poltroncine nude od imbottite.

Una gamma di soluzioni che consentono di ottimizzare l’uso della tribuna telescopica e di renderla idonea all’impiego previsto.
Semplici panche in alluminio o in materia plastica (sedili UNO/PL o UNO/AL) per palestre e centri sportivi.
Sedili con schienale fisso o ribaltabile per impianti dove si svolgono spettacoli di una certa durata e dove sia richiesto un certo comfort (sedute ZX o ZY).

Poltroncine nude o imbottite dotate di un notevole comfort dove si svolgano spettacoli di tipo teatrale o riunioni di una certa importanza (poltroncine LTD o SPA).

Le tribune telescopiche, aperte, hanno l’aspetto e la connotazione di una struttura assolutamente normale, sopportano nel rispetto delle normative un carico di 600 Kg. al metro quadrato e sono costruite con materiali assolutamente autoestinguenti con le relative certificazioni.

Chiuse, le tribune telescopiche, si presentano come una parete verticale caratterizzata da piani orizzontali che possono essere corredati da pannelli di chiusura. Volendo il tutto può risultare coperto da una tenda che nasconda alla vista la struttura.

Le tribune telescopiche hanno due sole limitazioni. Le caratteristiche del pavimento che deve essere idoneo allo scorrimento delle strutture dotate di ruote e che deve sopportare le sollecitazioni dovute al peso della tribuna e del pubblico.
Patentverwag Italia ha realizzato oltre 130 tribune telescopiche per un totale di circa 60.000 posti a sedere.

Si va da tribune motorizzate fino a 15 file di sedute alle piccole tribune per palestre ad apertura/chiusura manuale, tutte caratterizzate da finiture di altissimo livello e da prestazioni ottimali tanto che solo dopo 10 – 15 anni di utilizzazione si rende necessario, normalmente, un modesto intervento di manutenzione.

Il sedile UNO/PL è la soluzione più economica e nello stesso tempo confortevole per risolvere il problema delle sedute su una tribuna telescopica.

Il sedile UNO/AL è costituto da un estruso in alluminio anodizzato. Può essere installato singolarmente o a panca per costituire una seduta anatomica, confortevole e praticamente indistruttibile.

Il sedile è dotato di uno schienale ribaltabile in avanti per consentire la chiusura della tribuna telescopica. Una soluzione confortevole ed economica.

Il sedile e lo schienale realizzati per soffiaggio costituiscono un’elegante soluzione per una seduta molto confortevole ed esteticamente validissima.

Ove si richieda un grande comfort e si realizzino manifestazioni di prestigio la poltroncina LTD è la soluzione ottimale. Molto sottile quando chiusa e molto confortevole quando in uso può essere ribaltata sul piano di calpestio per consentire la chiusura della tribuna telescopica.

È la soluzione più di prestigio. La poltrona LTD, chiusa, ha uno spessore di soli 10 centimetri, aperta offre una seduta confortevole da mm. 58 di profondità.

Il sedile DUE/PL è stato progettato per essere installato sulle Tribune Telescopiche. Presenta uno schienale da cm. 22 di altezza che garantisce un notevole comfort ad un costo molto contenuto.

Sistema brevettato di controllo del movimento delle file per evitare inconvenienti in fase di chiusura o apertura della tribuna. Predisposizione alla motorizzazione di tutti i modelli, al fine di evitare costosi interventi di modifica successivi.

Messaggio a tutti i nostri Clienti e Partner

Mentre il COVID-19 continua a intensificarsi in tutto il mondo, vogliamo condividere i nostri impegni con voi, i nostri clienti e partner.
Abbiamo ritenuto imprescindibile, prima che diventasse obbligatorio, il nostro ruolo nel contribuire alla salute e alla sicurezza generale dei nostri membri, clienti, partner, fornitori e comunità in generale.
Il DPCM dell’11 marzo 2020 prevede l’osservanza di misure restrittive nell’intero territorio nazionale, specifiche per il contenimento del COVID – 19. Patentverwag ha attuato misure di smart working per quelle funzioni non direttamente legate alla produzione e per le attività di produzione misure molto restrittive per proteggere i nostri dipendenti non solo utilizzando buone pratiche sanitarie nelle nostre strutture, fornendo maschere, guanti e detergenti per la sanificazione, ma anche effettuando la sanificazione completa delle nostre strutture (ufficio e area di produzione).
Tutte le prescrizioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) e delle agenzie sanitarie locali sono pienamente integrate nella nostra routine.
Gli spostamenti e i sopralluoghi sono stati sospesi, ma i nostri uffici, impianti e altre strutture rimangono aperti e pienamente operativi.
Realizzando quasi tutti i prodotti interamente presso il nostro impianto produttivo siamo in grado di rispettare, a oggi le consegne confermate e ci riserviamo di rendere noto tramite sito web e comunicazioni dirette ogni ritardo si dovesse presentare, questo per garantire, ancora una volta, la serietà della nostra azienda verso i propri clienti e partner.
Inoltre, monitoriamo costantemente la nostra catena di approvvigionamento che rimane sicura e al momento, nonostante la situazione critica, non abbiamo ritardi o problemi nell'acquisizione di materiali e componenti.
Rimaniamo pienamente coinvolti e impegnati nei confronti dei nostri clienti e di tutta la nostra comunità. Continueremo a concentrarci sul lavoro, sul servizio e sulla consegna dei nostri prodotti con una costante attenzione alla salute di tutti.
Patentverwag si adopera, come membro di una collettività, a fare tutto quanto richiesto dal DPCM dell’11 marzo 2020, con la speranza di poter rivedere presto i propri clienti e partner.